LOOKBOOK Martino Midali | Spring Summer '19

          D i s c o v e r   t h e   N E W    S E A S O N    M O O D

gen242019

LOOKBOOK Martino Midali | Spring Summer '19

LOOKBOOK Martino Midali | Spring Summer '19

Scroll Down

#Spring|Summer19

Natural Elements

 

 

“Sfumature, ombre, nuance e chiaroscuri, derivano dalla ricerca di un ambiente intatto, evocato da materie prime, ruvide e pastose, plasmate in texture su una congiunzione di un colore all’altro. Un colore senza materia non esiste”.

Terra, acqua e roccia. La gioia dei boschi inesplorati, la vita che affiora insospettata nelle profondità marine, la calda beatitudine di una spiaggia solitaria. La #SpringSummer19 lascia fluire l’essenza più profonda del brand: il connubio tra moda e natura. Contaminazione di stili, trend e richiami al mondo del deserto, del mare e dei minerali si incontrano e si fondono per definire proposte nuove e originali di look che dipingono emozioni vibranti e profonde.

EARTH| Colori tattili, minerali, freddi e caldi al contempo. La terra bruciata, il kaki polveroso, la sabbia rossa, la juta naturale e il tabacco, si susseguono sapientemente come gli strati delle dune del deserto. Dalla danza vorticosa della natura scaturiscono look organici declinati in capispalla disegnati e blouson leggerissimi, setosi abitini kimono e bluse con spalle scivolate. Lo stile è avvolgente e caldo, inconfondibile.

WATER| Essere come l’acqua. Se alla natura non si comanda, allora gli abiti diventano fluidi e dalla mobilità irregolare, che aspetta solo di essere animata dalle forme del corpo e dalla personalità della donna che li indossa. Plissettati verticali inseriti in una storia di righe macro e interessanti labirinti di texture geometriche tracciano i percorsi per nuances accese: un torrente verde acqua, un oceano turchese. Multistrati di tulle accarezzano la pelle, in un gioco di trasparenze in cui nulla è definito ma tutto funziona straordinariamente.

STONE| Solide e dal sapore eterno, come un diamante, sopraggiungono texture marmoree, vetrose. Il colore ama la materia, ma anche la luce: il grigio perla scintilla, mentre il rosa antico lo riporta alla stabilità. Come le venature dei minerali preziosi incastonati nelle rocce, tratti finissimi si perdono generando impalpabili decorazioni. Distesa sotto gli alberi di una foresta, accoccolata con le gambe bagnate sulla riva sassosa di un torrente, la natura allestisce spettacoli straordinari. Con i suoi volumi marmorei, stropicciati, e il contrasto lucido-opaco di tessuti tecnici innovativi, la collezione Spring Summer 2019 suggerisce emozioni primordiali, inserendosi perfettamente nell’armonia e nella poesia enigmatica della natura.

“Con Natural Elements – afferma Martino Midali – “si ricorre all’essenza più intima della natura stessa, quasi embrionale, ispirando l’intera collezione. Gli abiti si vestono di questa, diventando creature governate dalla natura. La bellezza della materia, usa il corpo della Donna per mostrare il suo essere, la sua libertà di movimento come pura energia.”